Seduta straordinaria del Comites di Londra

Una seduta straordinaria del Comites di Londra, è stata convocata dal presidente Pietro Molle, esponente della lista Mani Unite, il 30 maggio, alle ore 10:30 al seguente indirizzo: 136 Clerkenwell Road, London EC1R 5DL (nei locali adiacenti alla Chiesa Italiana).
 
La riunione, è convocata per deliberare sul seguente ordine del giorno:
 
1- Adempimenti straordinari urgenti: formulazione del parere obbligatorio sulle richieste di contributo ricevuto dagli Enti gestori, ai sensi dell’Art 2, comma 4, lettere g e h della Legge 286/2003, che riportiamo di seguito:

” il Comites:

g) esprime parere obbligatorio, entro trenta giorni dalla richiesta, sulle documentate richieste di contributo che enti e organismi associativi, che svolgono attività sociali, assistenziali, culturali e ricreative a favore della collettività italiana, rivolgono al Governo, alle regioni ed alle province autonome;

h) esprime parere obbligatorio, entro trenta giorni dalla richiesta, sui contributi accordati dalle amministrazioni dello Stato ai locali mezzi di informazione.”

2- Formazione dell’elenco delle Commissioni di Lavoro.
 
3- Designazione del presidente e dei membri della sola Commissione “Comunicazione”.
 
Il primo punto all’ordine del giorno trattera’ del parere del Comites rispetto ai finanziamenti stanziati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale agli enti gestori di corsi di lingua e cultura italiana operanti nella Circoscrizione Consolare di Londra, ovverosia il Coasit e l’Enaip, nonché quelli erogati a favore della testata giornalistica SM Photonews La Notizia.
Nel secondo e nel terzo punto verrà discussa la struttura organizzativa e le priorità politiche del Comites per i prossimi mesi ed anni.
 
Moving Forward ritiene importante garantire la prosecuzione di tutti i corsi di lingua italiana organizzati con professionalità sul territorio britannico, ma sarà ferma nello svolgere una rigorosa opera di controllo della gestione dei fondi pubblici impiegati e nel chiedere la massima trasparenza e serietà di tutti i soggetti interessati nelle procedure di erogazione, rendicontazione e programmazione delle attività future.
 
Nei prossimi giorni pubblicheremo su questo sito un resoconto della riunione.
Ricordiamo inoltre che le sedute del Comites sono pubbliche (art.5 comma 5 della Legge 286/2003).
Consigliamo tuttavia per ragioni logistiche chi volesse assistere alla riunione di avvertire i nostri rappresentanti all’indirizzo: movingforward.london@gmail.com.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Moving Forward

Siamo un gruppo di cittadini che lavorano per il rinnovamento del COMITES di Londra, vogliamo rappresentare le forze piu' dinamiche, intellettualmente vivaci e progressiste dell'emigrazione italiana in UK.

Posted in Diario and tagged .

One Comment

  1. Per poter esprimere un parere obbligatorio la logica ci dice che…(1) Prima dei trenta giorni i membri dei Comitati hanno l’ obbligo di rerificare l’ autenticita’ dei documenti (2) L’ utilizzo reale dei fondi (3) Per quel che riguarda la Stampa, accertarsi l’ indirizzo della sede, la reale tiratura e la verificita’ delle fatture ( e’ stato fatto gia’ in America), nonche’ la presenza passata o presente dei loro direttori nei Comitati (4) Verificare che i fondi per Coasit e l’Enaip, non vadano indirettamente ai membri dei Comitati, presenti o passati. Fate tutto cio’ e …Moving Forward, altrimenti il vostro impegno sara’ del tutto insufficiente, tanto per usare un eufemismo. Gonnella

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>