Intervista a Clara Caleo Green

ClaraCaleoGreen

Perchè hai deciso di candidarti con Moving Forward?Mi sono candidata quando mi sono resa conto che la lista era composta da varie realtà professionali. Sono convinta che tutti insieme si possa veramente fare la differenza per la comunità italiana tanto molteplice, soprattutto i cittadini più ‘indifesi’.

Quali sono i primi 3 temi su cui vorresti che il nuovo Comites si impegnasse?Casa, Lavoro e Scuola: il che significa che Moving Forward deve sempre essere vigile e aggiornata, anche tramite l’utilizzo dei social media. Al contempo, deve trovare il tempo per indicare ai cittadini il sentiero da seguire.

Come credi che il tuo background possa influire positivamente nei Comites?Sono a Londra da 50 anni ed ho visto la fatica ad inserirsi di coloro che sono arrivati sprovveduti e senza alcun appoggio. Ne ho aiutati parecchi ma senza avere dietro un ‘ufficio/forza’ a cui appoggiarmi è stata una fatica talvolta inutile. Moving Forward è la forza necessaria ed indispensabile ad ottenere risultati e la mia esperienza personale potrebbe aiutare i nuovi arrivati ad evitare percorsi inutili.

Come credi che i Comites possano migliorare la vita dei giovani italiani nel Regno Unito?
Se i Comites sono veramente attivi su tutto il territorio potranno indirizzare i giovani laddove devono essere indirizzati a seconda delle esigenze di ciascuno. Questo comporta l’ impegno da parte nostra forse attraverso una ‘surgery’ con orari stabiliti per un appuntamento.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Moving Forward

Siamo un gruppo di cittadini che lavorano per il rinnovamento del COMITES di Londra, vogliamo rappresentare le forze piu' dinamiche, intellettualmente vivaci e progressiste dell'emigrazione italiana in UK.

Posted in Interviste.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>