Mozione sul Referendum per la permanenza del Regno Unito nella EU

Nel Giugno di quest’anno si terrà molto probabilmente il referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea. E’ una questione di capitale importanza per gli interessi e i valori della comunità italiana in UK. Crediamo sia giusto che il Comites impegni le sue energie e risorse per una serie di iniziative. Proponiamo di:

  • informare la comunità sul referendum, in particolare gli italiani che in virtù di un doppio passaporto con un paese del Commonwealth, potranno votare. Occorre scrivere una lettera ai cittadini con doppia cittadinanza  in cui spiegare, in italiano e in inglese, le modalità di voto.
  • discutere con la comunità del referendum, organizzando un incontro pubblico, alla presenza magari dell’Ambasciatore e del Console e di studiosi esperti della situazione, in cui rispondere a tutte le domande.
  • coinvolgere la comunità nella campagna. Lanciare il progetto “We are Britalians, we are Europeans” in cui il Comites organizza uno spazio virtuale per dare una voce alla comunità. Anche se non votiamo possiamo comunque dire la nostra in modo intelligente e sensibile.

Mozione approvata all’unanimità nella riunione del 5 Febbraio 2016

Serve un cambio di passo per il Comites di Londra

Nella riunione dello scorso 5 Febbraio la delegazione di Moving Forward ha espresso una posizione critica rispetto alla gestione del Comites, astenendosi nel corso della votazione sul bilancio consuntivo del 2015. Abbiamo inoltre presentato due mozioni, una che chiedeva al Comites di prendere iniziative per informare e coinvolgere la comunità rispetto al dibattito sul Referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea (approvata all’unanimità) e un’altra che chiedeva la programmazione di un calendario di riunioni per il resto dell’anno (sconfitta 7 voti a 6).

Nel corso della riunione è stata anche convalidata l’elezione del nostro Marco Beranzoni che prende il posto della dimissionaria Clara Caleo Green. Marco ha iniziato da alcune settimane a lavorare con noi e arricchirà notevolmente le competenze e la determinazione del gruppo di Moving Forward. A Clara va il nostro più sentito ringraziamento per il tempo e la passione messi a disposizione del nostro progetto  (e che siamo certi continuerà a mettere nella promozione del Cinema Italiano a Londra col suo CinemaItaliaUK) nonchè la nostra grande ammirazione per la sua scelta di lasciare spazio a Marco, il primo dei non eletti per un pugno di preferenze. La classe non è acqua!  

Di seguito la posizione di Moving Forward espressa nel corso del dibattito, che ha visto l’approvazione del bilancio consuntivo per il 2015 (8 voti a favore e 5 astenuti).

Continue reading “Serve un cambio di passo per il Comites di Londra” »

5 Febbraio nuova seduta del Comites di Londra

Una nuova seduta del Comites di Londra, è stata convocata dal presidente Pietro Molle per il 5 Febbraio, alle ore 6 pm presso il Consolato Generale d’Italia in Londra, 83/86 Farringdon Street, Londra EC4A 4BL,

1. Approvazione del verbale della seduta del Comites del 13 dicembre 2015;
2. Approvazione del Bilancio Consuntivo 2015;
3. Nomina dei Revisori dei Conti;
4. Relazione del Presidente sulle attivita’ svolte;
5. Relazione dei Presidenti delle Commissioni sulle attivita’ svolte;
6. Formazione di un elenco della stampa italiana in UK al fine di comunicare le convocazioni
delle sedute del Comites;
7. Varie ed eventuali;
8. A discrezione del Presidente della seduta: interventi del pubblico.

Nei prossimi giorni pubblicheremo su questo sito un resoconto della riunione.
Ricordiamo inoltre che le sedute del Comites sono pubbliche (art.5 comma 5 della Legge 286/2003).
Consigliamo tuttavia per ragioni logistiche chi volesse assistere alla riunione di avvertire i nostri rappresentanti all’indirizzo: movingforward.london@gmail.com.